Vellutata di cavolfiore e cipolla

vellutata di cavolfiore e cipolla

Questa vellutata di cavolfiore e cipolla è la dimostrazione di cosa si possa ottenere con due sole verdure: un ottimo piatto vegetariano aromatico e confortante, da assaporare nelle sere più fredde per scaldarsi dopo una lunga giornata.

La vellutata di cavolfiore e cipolla diventa ancora più appetitosa con l’aggiunta di crostini di pane tostato: usiamo quello avanzato per non sprecare nulla in cucina.

Può essere conservata in frigorifero in un contenitore ermetico di vetro per il giorno dopo.

Vellutata di cavolfiore e cipolla: ingredienti e procedimento

Ingredienti per 4 porzioni:

  • 1 grosso cavolfiore
  • mezza cipolla
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 500 ml di acqua naturale
  • 1 cucchiaino di sale
  • pepe bianco
  • facoltativo: crostini di pane tostato

Tagliamo la cipolla a fettine molto sottili e facciamola stufare lentamente con l’olio in una pentola dal fondo spesso.

Manteniamo la fiamma molto bassa e cuociamo finché la cipolla non diventa trasparente mescolando di tanto in tanto. Per non rischiare che si abbrustolisca possiamo aggiungere 1-2 cucchiai di acqua.

Stacchiamo le foglie dal cavolfiore (non buttiamole, saranno ottime in un’altra ricetta) e tagliamolo per ricavare delle rosette non troppo grandi.

Uniamo le rosette alla cipolla stufata, aggiungiamo l’acqua e il sale, copriamo con il coperchio e stufiamo il cavolfiore a fuoco minimo per 20-25 minuti, o finché non è completamente morbido.

Frulliamo il contenuto della pentola finché non è ridotto in crema, aggiungiamo qualche cucchiaio di acqua calda se la vellutata è troppo densa (al contrario, se è troppo liquida, riduciamola tenendola sul fuoco ancora per 2-3 minuti mescolando perché non si attacchi), infine lasciamola riposare per qualche minuto.

Serviamo la vellutata di cavolfiore e cipolla fumante, con un filo d’olio extravergine di oliva e pepe bianco macinato al momento e, se ci piace, una manciata di crostini di pane tostati nel forno.

Lascia un commento