Muffins alla banana senza latte e burro

muffin alla banana senza latte

I muffins alla banana senza latte e burro sono la ricetta ideale per utilizzare le banane troppo mature e annerite, diventate poco appetibili per essere consumate fresche.

Facili e veloci, i muffins alla banana sono un dolce ideale per la colazione e la merenda (anche accompagnati da una buona tazza di cioccolata calda senza latte), comodi anche da preparare in quantità, congelare e consumare durante la settimana.

Se preferiamo, possiamo preparare l’impasto, versarlo in uno stampo rettangolare per plum cake e consumarlo a fette.

Muffins alla banana senza latte e burro, soffici e buonissimi

Ingredienti per 6 muffins alla banana

  • 2 banane molto mature
  • 60 gr di zucchero + 2 cucchiai a parte
  • 160 gr. di farina 0 o 00
  • 1 cucchiaino e mezzo di lievito in polvere
  • 1 uovo intero, leggermente sbattuto
  • 50 ml di olio di mais o di girasole
  • a piacere: 3 cucchiai di granella di nocciole, mandorle o noci oppure di semi oleosi o gocce di cioccolato da unire al composto
  • facoltativi: mezzo cucchiaino di bicarbonato e un cucchiaio di succo di limone per muffins ancora più soffici

Preriscaldiamo il forno statico a 180°C.

  • schiacciamo le banane in una ciotola con una forchetta
  • aggiungiamo gli altri ingredienti alle banane schiacciate: l’uovo leggermente sbattuto con la forchetta, lo zucchero, l’olio, la farina setacciata insieme al lievito (e i facoltativi bicarbonato e succo di limone)
  • mescoliamo brevemente il composto per amalgamare tutti gli ingredienti (se è troppo compatto possiamo aggiungere un paio di cucchiai d’acqua naturale)
  • oliamo e infariniamo leggemente gli stampi per i muffins (operazione superflua se sono antiaderenti)
  • versiamo il composto negli stampi
  • guarniamo la superficie con un po’ di granella o semi e un pizzico di zucchero
muffins alla banana in teglia
L’impasto dei muffins guarnito con granella di nocciole e, in alto a sinistra, con semi di girasole

Inforniamo i muffins per 25-30 minuti a 180° C (statico); controlliamo la doratura dei muffins verso la fine della cottura per evitare che si scurisca troppo.

Per verificare la cottura infiliamo uno stuzzicadenti in un muffin: se la sua superficie esce pulita dal dolce significa che è il momento di sfornare.

muffins alla banana con semi di girasole

Lascia un commento