Come denocciolare le ciliegie senza denocciolatore

cesto di ciliegie

È vero, ci sono centinaia di attrezzi specifici per le varie operazioni in cucina compresa quella di denocciolare le ciliegie. Ma è sempre necessario comprare attrezzi che useremo sì e no una volta l’anno in cucina? A volte l’alternativa più semplice è già a portata di mano.

Non sempre è necessario (anzi, secondo la tradizione francese un dolce come il clafoutis alle ciliegie è migliore se il nocciolo non si toglie) ma il metodo per denocciolare le ciliegie senza il denocciolatore c’è, ed è semplicissimo.

Metodo per denocciolare le ciliegie senza denocciolatore

come denocciolare le ciliegie senza denocciolatore

La soluzione quando in casa non c’è il denocciolatore: prendete un bastoncino di bambù e usatelo per infilzare ogni ciliegia trattenendola delicatamente tra le dita. Con una leggera pressione sul bastoncino il nocciolo uscirà senza difficoltà lasciando un foro di ingresso e un foro di uscita nella ciliegia. Il bastoncino elimina il nocciolo della ciliegia come farebbe il denocciolatore a mano, che esercita una pressione sulla ciliegia per farlo fuoriuscire.

La ciliegia viene forata da parte a parte, ma non perde la sua forma sferica.

Un piccolo avvertimento: il succo delle ciliegie sporca le mani e gocce di succo di ciliegia potrebbero schizzare su abiti e pareti. Usate guanti e coprite le superfici se temete di sporcarli.

denocciolare le ciliegie senza denocciolatore

Se le ciliegie sono particolarmente piccole potete ridurre il diametro della punta del bastoncino di bambù con un coltello affilato ma senza appuntirlo.

Le ciliegie denocciolate possono essere usate per preparare la confettura, la macedonia, il clafoutis, crostate, galette dolci… tutte le preparazioni in cui vogliamo gustare questo meraviglioso frutto di stagione senza i fastidiosi noccioli.

Lascia un commento