Chips di patate dolci al forno fatte in casa

chips di patate dolci

Ho fatto queste chips di patate dolci al forno in pochissimi minuti, quasi senza pensarci: avevo il forno già caldo per aver preparato altro e in pochi minuti erano già pronte, croccanti e buonissime.

Con l’autunno si trovano diversi tipi di patate dolci, diverse nel colore ma simili nel gusto e nella consistenza. Per le chips ho usato quelle a polpa arancione con la buccia rossastra, dal sapore dolce simile a quello della zucca.

Le patate dolci sono diverse dalle comuni patate dal punto di vista botanico: non sono sono tuberi ma radici tuberose e appartengono alla famiglia delle Convolvolacee (per i loro bellissimi fiori a campanella sono anche coltivate come piante ornamentali) anziché delle Solanacee.

Fanno parte da migliaia di anni della dieta delle popolazioni del Centro e Sud America e si sono col tempo diffuse in tutto il mondo per le loro proprietà nutrizionali, che comprendono l’apporto di vitamina A, di sali minerali e antiossidanti.

Le chips di patate dolci sono buonissime al naturale: il loro sapore dolce simile a quello della zucca le rende irresistibili.

Chips di patate dolci al forno, croccanti e naturali

fette di patata dolce

Ingredienti per circa 150 gr di chips di patate dolci

  • 2-3 patate dolci a polpa arancione
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Scaldiamo il forno a 200°C statico.

Possiamo mantenere la buccia (spazzolando benissimo e sciacquando le patate dolci per eliminare ogni residuo di terreno) oppure eliminarla con un pelapatate.

Tagliamo le patate a fettine sottili con una mandolina.

Stendiamo un foglio di carta forno su una teglia e distribuiamoci sopra le fettine di patata dolce senza sovrapporle.

Spennelliamo le fettine di patate dolci con un velo di olio e distribuiamo un pizzico di sale.

Inforniamo per circa 20 minuti controllando la cottura per non abbrustolirle troppo: tolte dal forno le chips devono essere friabili e croccanti.

Lascia un commento